Il Progetto


ACCESS è un progetto congiunto di 13 organizzazioni da cinque paesi ed è co-finanziato dalla Comunità Europea. Il suo scopo è quello di rafforzare la competitività delle PMI situate nelle regioni frontaliere di alcuni vecchi Stati Membri UE, che appartengono a quei settori economici che risultano particolarmente coinvolti dall'allargamento europeo. Il progetto è iniziato nel Maggio 2004 e si concluderà nell'Aprile 2006.

Le PMI beneficiarie del progetto sono le imprese piccole, micro e individuali che operano nei seguenti settori e regioni: costruzioni e tecnologie ambientali nelle regioni tedesche del Mecklenburg-Vorpommern e Brandenburg, costruzioni e legno nella regione italiana del Friuli Venezia Giulia.

A causa di restrizioni in termini di risorse umane e finanziarie, queste PMI non possiedono né gli strumenti per effettuare ricerche di mercato né figure specializzate nei settori legale e commerciale necessarie a valutare e usufruire delle opportunità derivanti dall'allargamento o a preparare e concludere accordi di cooperazione con imprese dei nuovi Stati Membri UE.

Al fine di fornire a questa particolare categoria di PMI il vantaggio competitivo necessario a dominare il loro futuro e approfittare delle possibilità offerte dal nuovo mercato dopo l'allargamento, il progetto mira a ravvicinare queste imprese agli erogatori di servizi di supporto che possono assisterle nella definizione di nuove strategie e nell'accesso ai mercati dei nuovi Stati Membri.

Le attività progettuali offrono ai beneficiari specifici eventi di settore sotto forma di seminari e sessioni formative, progettati in modo da facilitare i contatti con gli erogatori di servizi di supporto e potenziali partner sia nella propria regione sia nelle regioni frontaliere dei nuovi Stati Membri.

I risultati attesi comprendono l'incremento della consapevolezza e dell'utilizzo dei servizi di supporto disponibili da parte dei beneficiari per categoria di affari e l'incremento della cooperazione interregionale e transfrontaliera.

I principali beneficiari del progetto sono le PMI dei settori delle costruzioni, tecnologie ambientali e legno, che offrono prodotti e servizi nei seguenti campi:

•  Industria delle costruzioni e relative tecnologie, incluse le costruzioni metalliche

•  Elementi e costruzioni edili (finestre, porte, prefabbricati)

•  Impianti di riscaldamento, ventilazione, refrigerazione, tecnologie sanitarie

•  Tecnologie di misurazione, controllo e processo per l'edilizia

•  Restauro e tutela dei monumenti e degli edifici storici

•  Arredamento

•  Etc.

 

 



 
Questo documento � stato prodotto grazie al supporto finanziario dell�Unione Europea. ZDH � il solo responsabile dei contenuti di questo documento, i quali non riflettono necessariamente la posizione ufficiale dell�Unione Europea.